"Tutto ciò che ha un valore nella società umana dipende dalle opportunità di progredire che vengono accordate ad ogni individuo"
Albert Einstein.

I Nostri Servizi

Adempimenti sulla sicurezza

• Predisposizione dei documenti di Valutazione dei rischi e piani di sicurezza

• Assunzione incarico RSPP esterno e Coordinatori della Sicurezza nei cantieri

• Assistenza al RSPP interno aziendale

• Rilievi strumentali e ambientali per la sicurezza sul lavoro

• Rilievi strumentali per il rischio rumore nei luoghi di lavoro

• Indagini acustiche e strumentali nei luoghi di vita e di lavoro

• Piani di emergenza e antincendio nei luoghi di lavoro

• Rilievi strumentali microclimatici, luminosità, rumori, fattori ergono metrici

• Consulenza per enti pubblici ed amministrazioni scolastiche

• Consulenza nell’individuazione e scelta dei dispositivi di protezione

  individuali

• Consulenza in ambito di tutela dell’ambiente

• Certificazione ISO 18000, ISO 14000 e ISO 9001

• Privacy

• Sopralluoghi periodici negli ambienti di lavoro

• Organizzazione delle riunioni periodiche

• Supporto pratiche con organi di vigilanza competenti

• Aggiornamento continuativo relativamente alle novità in materia

• Sicurezza delle macchine

• Messa a norma dei macchinari

• Verifica di conformità di macchine vecchie e nuove

• Studio tecnico per la predisposizione della marcatura CE

• Redazione manuali per macchine 

  di nuova costruzione 

• Analisi aziendale mediante check-list  predisposte secondo 

  le linee guida ISPESL


Indagini ambientali, strumentali e di laboratorio

  • Analisi emissioni in atmosfera
  • Analisi acqua batteriologica e chimica 
  • Analisi acqua di piscina 
  • Analisi reflui industriali
  • Ricerca metalli pesanti
  • Analisi terre e rocce da scavo
  • Analisi terre da coltivo ( fertilizzazione del terreno )
  • Analisi inquinanti presenti nel terreno ( pesticidi, idrocarburi, inquinanti organici e inorganici )
  • Amianto ( campionamenti, consulenza e analisi, filtri in MOCF e SEM )
  • Impatto acustico-rischio rumore

Rilascio autorizzazioni e certificazioni

Autorizzazione unica ambientale ( AUA )

  • Certificato prevenzione incendi-C.P.I. D.Lgs. 151/2011
  • S.C.I.A. alimentare
  • S.C.I.A. per inizio attività commerciale
  • Autorizzazione emissioni in atmosfera 

Medicina del lavoro capo III-Sezione V-D.Lgs 81/08

• Individuazione del medico competente ai sensi del D.Lgs 81/08

• Sopralluoghi negli ambienti di lavoro da parte

  del medico competente

• Redazione del piano di sorveglianza sanitaria

  nei casi previsti

• Redazione della relazione annuale sulla

  sorveglianza sanitaria

• Visite di idoneità  e periodiche

• Analisi tossicologiche

• Analisi ematologiche

• Visite oculistiche

• Misure audiometriche e spirometriche



Prevenzione Incendi

• Predisposizione documentazione per la certificazione

  antincendio (D.M. 16-02-82)

• Valutazione del rischio incendio ai sensi del

  D.M. 10/03/1998

• Predisposizione piani di emergenza incendio

  (D.M. 10-03-1998)

• Formazione degli addetti responsabili

  della gestione emergenza

• Formazione aziendale e presentazione

  del piano di emergenza


Sicurezza nei cantieri

• Coordinamento della Sicurezza per la

  progettazione e l’esecuzione dei lavori

• Redazione di Piani di Sicurezza e

  Coordinamento

• Assistenza al Coordinamento per l’esecuzione

• Redazione del Fascicolo dell’Opera

• Assistenza per gli adempimenti iniziali del

  cantieri

• Scelta dei dispositivi di sicurezza da adottare

• Redazione dei Piani Operativi di Sicurezza

• Aggiornamento normativo sicurezza cantieri

• Formazione sicurezza nei cantieri per lavoratori, 

  capo cantieri

• Esecuzione di rilievi fonometrici

  (valutazione rumore)

• Coordinamento in fase di progettazione

• Coordinamento in fase di esecuzione

 



Formazione corsi di sicurezza sul lavoro

• Corsi per Responsabili del servizio di prevenzione e protezione (15 ore) RSPP

  per datori di lavoro art.34, comma 2 D.Lgs SLIOB

• Corsi per addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione esterni nei casi previsti

  dall'art. 31, comma 5 D.Lgs 8U08

• Corsi per Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (32 ore) art. 37, comma

  6 D.Lgs 81/08

• Corsi di formazione per Lavoratori dipendenti (mediamente 8 ore, contenuti ed

  effettiva durata di questa formazione verranno definiti di volta in volta in relazione

  al settore di attività dell'azienda) art. 36 e 37 D.Lgs 81/08

 Corsi per Addetti alla Squadra Antincendio - teorico/pratico -

  (4/8/16 ore la durata del corso è conseguente al livello

  di rischio incendio: basso, medio od elevato, individuato all'interno

  della struttura aziendale) art. 46 D.Lgs 81/08

• Corsi per addetti alla Squadra di Primo Soccorso - teorico/pratico -

  art. 45 D.Lgs 81/08

• Corso di formazione sull'utilizzo dei DPI

• Corso sui videoterminali e sull'ergonomia dei posti di lavoro

• Corso sulla movimentazione manuale dei carichi art. 167 e 168 D.Lgs 81/08



HACCP-Igiene dei prodotti alimentari D.Lgs 155 26/05/1997

• Analisi aziendale in base alla normativa vigente in materia di tutela
igienico sanitaria degli alimenti e delle bevande

• Valutazione del rispetto del codice delle buone pratiche di

  fabbricazione GMP (Good manufactoring practices)

• Corso di formazione per Responsabili Industria Alimentare

• Corso di formazione per Addetti ai Controlli Alimentari

• Corso di formazione per Addetti alla manipolazione

• Corso di formazione per Addetti alla somministrazione

• Corso di formazione in sostituzione del libretto sanitario conforme

  agli obblighi R. CE 852/04 (HACCP) e dalla Legge Regionale


Prevenzione e protezione degli agenti biologici D.lgs.81/08 2008

Il D.Lgs.81/08, titolo X e successive modifiche ( D.lgs.106/09 ), tratta la prevenzione e la protezione dagli agenti biologici e specifica che il datore di lavoro ha l'obbligo di valutare i rischi da esposizione ad agenti biologici sia che si tratti di attività per le quali i pericoli di esposizione ad agenti biologici siano ad "uso deliberato" necessario per il ciclo produttivo, sia che sussista solo la possibilità anche accidentale di esposizione dei lavoratori.

Negli ambiti indoor ( uffici, scuole, strutture civili, etc... ), il rischio espositivo ad aria contaminata assume una spiccata rilevanza sanitaria per quanto attiene quelle fasce più sensibili ( come bambini, anziani e persone affette da patologie croniche cardiache, respiratorie o allergiche ).

Come indicato nelle linee guida INAIL-CONTARP 2010, per il controllo e la prevenzione del rischio biologico negli ambienti di lavoro è necessario effettuare un monitoraggio microbiologico ambientale, attraverso: 

  • Controlli microbiologici dell'aria
  • Controlli microbiologici delle superfici e\o presidi

Nella problematica igienico-sanitaria dell'aria indoor, rientra anche la legionella, microrganismo largamente diffuso negli impianti idrici e aeraulici, contraddistinto da un'elevata patogenicità per l'uomo. Legionella spp. e, in particolare, L. pneumophila sono inclusi nelle liste degli agenti biologici di cui al D.lgs.n.81/2008, allegato XLVI e successive modifiche e al datore di lavoro è fatto obbligo di procedere alla valutazione del rischio specifico, per le sue implicanze sulla salute umana.

Il mancato inserimento dei rischi ad agenti biologici all'interno del documento di valutazione dei rischi previsto dalla normativa sulla sicurezza sul lavoro ( art.17, 271 e 282 del decreto legislativo n.81 del 2008 ) e la mancata adozione di misure di gestione del rischio è sanzionabile con un' ammenda da 2.000 a 4.000 euro o con l'arresto da quattro a otto mesi ( decreto legislativo n. 81 del 2008, Titolo X, Capitolo IV ).